Author Archives: ROMA MARIAPIA

BATTIPAGLIA. “PUNTI DI VISTA TOUR” A SOSTEGNO DELLA LEGALITA

“PUNTI DI VISTA TOUR” A SOSTEGNO DELLA LEGALITA’ A CURA DI AMEDEO FUSCO E ROSARIO SPROVIERI FA TAPPA A BATTIPAGLIA DAL 23 AL 28 SETTEMBRE CON IL PRIMO FESTIVAL MONDIALE DELLA PIROGRAFIA.
In seguito alle tappe di Roma (Dioscuri al Quirinale), Ragusa e Caltanissetta che hanno visto protagonista l’arte contemporanea nelle sue più variegate versioni fotografiche, pittoriche e scultoree, “Punti di Vista tour” a cura di Amedeo Fusco e Rosario Sprovieri,  approda adesso a Battipaglia, a sostegno della legalità.Un’ edizione che prevede una grande e interessantissima novità: per il ciclo “Idee nuove, sempre nuove”, il primo festival mondiale della pirografia. L’esposizione internazionale si terrà dal 23 al 28 settembre all’ interno dell’ex scuola “De Amicis”. L’iniziativa è sostenuta da: Associazione di Cultura Europea, Pro Loco di Caltanissetta, Comune di Battipaglia e dalle associazioni CivicaMente, Con Le Mani, Radio Booonzo e il Caffè 21 Marzo.

 L’evento ha inizio con il vernissage della mostra che si terrà sabato 26 settembre dalle ore 18, a seguire il primo festival mondiale della pirografia. Il 27 settembre, invece, dalle 17 in poi, nella stessa piazza antistante la scuola, ci sarà una giornata dedicata all’ arte in tutte le sue sfaccettature, durante la quale si esibiranno artisti di strada, giocolieri, mangiafuoco, musicisti, cantanti, attori e ballerini. La mostra è stata organizzata col preciso scopo di proporsi a sostegno della legalità, proprio in una città come Battipaglia che sta vivendo un forte fermento culturale e civico e che si configura come simbolo della rinascita culturale del Meridione. La bellezza e la fantasia, le loro declinazioni, il progresso delle nuovi visioni e l’osare artistico. Nuove e più ampie aperture mentali. Questo è quanto può dare l’arte per supportare un territorio che faticosamente sta cercando di redimersi dal fenomeno della criminalità organizzata in tutte le sue propaggini. È questo il percorso che un gruppo di associazioni locali ha intrapreso. Cultura. Nuove sinergie. Collaborazione. Nuovi modi imprenditoriali. Tanta fatica e sacrificio, ma soprattutto tanta allegria e vita semplice. Un percorso di impegno che si rispecchia nelle parole di Piero Calamandrei, uno dei padri costituenti, che, quando parlava di giovani e Costituzione, diceva: “La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità”.

Esporranno le loro opere: Paola Abbruzzese, Elli Albrecht, Marzia Americo, Francesco Baglieri, Francesca Barnini, Andrea Cabras, Luigi Campo, Piero Paolo Capogrosso, Giorgio Cappello, Marcello Cardaropoli, William Casanova, Annalisa Cavallo, Salvatore Cilio, Sergio Cimbali, Vittorio Cimini, Vesna Cuk, Paolo Cutrano, Giovanna De Rosa, Maria Ana Deimichei, Raquel Della Pina, Manuela Distefano, Maria Ditaranto, Ivo D’Orazio, Antonio Federico, Mauro Fornasero, Roberto Frangioni, Sara J. Ghedin, Angela Giovanetti, Sal Jacono, Dorota Jarema, Michelangelo Lacagnina, Salvatore Licitra, Laura Longhitano, Federico Loprete, Pietro Maltese, Annalisa Mandarino, Stefania Mante, Rosy Mar, Maria Mazzotti, Dania Minotti, Lucio Morando, Andrea Nanì, Piera Narducci, Bernardetta Olla, Cinzia Oneto, Stefano Orlandini, Devis Ponzellini, Barbara Puglisi, Paola Rago, Antonella Rollo, Maria Romeo, Ottavio Rossi, Silvano Ruffini, Paolo Sanfelice, Antonio Scaramella, Anita Scola, Donata Scucces, Carmine Sica, Carmen Stan, Orlando Tocco, Paola Ummarino, Fabrizio Viola, Monika Wawrzaszek e l’artista battipagliese Simone Zibbo.

 

12036952_898167030265713_5394668460825802843_n

Tumori: aspirina aiuta sistema immunitario a combattere cancro

172320269-764e1889-8c47-4280-aebf-a7d9dccc1512[1]L’aspirina potrebbe essere in grado di aumentare l’efficacia delle nuove cure anti-cancro che agiscono rafforzando il sistema immunitario, dicono gli scienziati. A firmare un nuovo studio sono gli esperti del Francis Crick Institute, che su ‘Cell’ assicurano di avere le prove che il medicinale antinfiammatorio più usato al mondo può aiutare l’immunoterapia a scovare i tumori e farli aggredire dalle difese dell’organismo.

Il team ha dimostrato che le cellule neoplastiche della pelle, della mammella e dell’intestino producono alti livelli di una sostanza chimica, chiamata prostaglandina E2, in grado di smorzare la risposta immunitaria e di far dunque ‘nascondere’ il tumore. Tuttavia, secondo i risultati dello studio, farmaci come l’aspirina possono cambiare i percorsi chimici all’interno delle cellule tumorali che portano alla produzione della prostaglandina E2.

Caetano Reis e Sousa, uno dei ricercatori, spiega di essere “ancora molto lontano da ricerche sui pazienti. Siamo davanti a una ricerca preclinica

su modelli murini, ma quello che vorremmo fare ora è impostare uno studio clinico per dimostrare formalmente che questo può accadere anche negli esseri umani. I risultati sono entusiasmanti, nel contesto di un rinnovato interesse per l’immunoterapia. Certo, quello che abbiamo scoperto non è una rivoluzione, ma un’evoluzione che ci potrebbe aiutare a cercare di ottenere un tasso di remissione ancora maggiore dalla malattia tumorale”.

Archivio